Prima di LDAP c’era NIS …

Prima dell’esistenza di una directory centralizzata come l’LDAP, esisteva un sistema sotto UNIX chiamato NIS.

Esistono diverse interfacce per gestire uesto sistema. Una di queste é Webmin. Webmin é un’interfaccia Web che agisce direttamente sui file. Esso contiene anche una lunga lista di plugin per gestire un sistema Linux tramite un’interfaccia web.

Con questo strumento, la gestione dei server Linux é più facile, ma c’è un avvertimento: Webmin deve essere installato su ciascun server. Webmin puo’ anche essere utilizzato per gestire il contenuto di un albero LDAP, ma é limitato a dei gruppi e a degli utenti.

Quando si utilizza sempre di più LDAP

Poiché l’infrastruttura IT cresce e diventa più complessa, l’archiviazione delle informazioni con la tecnologia LDAP viene utilizzata sempre più.

Troviamo quindi le informazioni sugli utenti ed i gruppi, come la configurazione DNS / DHCP, le regole di accesso per sistemi come FreeRADIUS.

Data la molteplicità dei tipi di dati supportati, un’interfaccia come Webmin o un file LDIF d’integrazione dalla riga di comando per completare la struttura LDAP rapidamente mostra i suoi limiti:

  • Molteplicità di servizi Webmin.
  • Scrittura di comandi fastidiosi OpenLDAP (file LDIF).
  • Utilizzo prudente di strumenti come il browser LDAP o Apache Directory Studio.

FusionDirectory affronta questo problema di gestione del contenuto delle directory fornendo:

  • un’interfaccia web modulare secondo le esigenze  che invita a riempire soltanto le informazioni necessarie (senza necessità di interferire in modelli o scrivere informazioni in più punti).
  • Un sottosistema di gestione dei servizi che non sono interoperabili con LDAP tramite un sistema  client-server, Argonaut.

In altre parole, FusionDirectory è per LDAP ciò Webmin è per quello di file flat